News: Allerta maltempo a Roma, Venerdì parchi e scuole chiuse. Neve a Milano

Meteo Live – 13 Dicembre

Scuole e parchi chiusi anche a Napoli, con il Comune che invita i cittadini alla massima prudenza e a limitare gli spostamenti

maltempo roma cronaca

A seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza per disporre la chiusura di scuole, parchi, cimiteri e ville storiche per venerdì 13 dicembre. Lo rende noto il Campidoglio. Scuole e parchi chiusi anche a Napoli, con il Comune che invita a limitare gli spostamenti. A Milano è invece prevista neve nella notte.

“Le previsioni regionali indicano piogge con rovesci temporaleschi, la presenza di forti venti di burrasca con raffiche di tempesta e forti mareggiate lungo le coste”, ha fatto sapere l’amministrazione della Capitale.

Prevista neve a Milano E’ stata emanata dalla Regione Lombardia un’allerta meteo per rischio neve a Milano a partire dalla mezzanotte. Il Coc effettuerà un aggiornamento sulle condizioni meteo per coordinare gli interventi necessari in caso di nevicate o gelate. Amsa con i mezzi spargisale e Atm sono preallertate e pronte ad attivarsi per prevenire problemi di viabilità. Il Comune di Milano ha invitato i cittadini a scegliere i mezzi pubblici per gli spostamenti di venerdì. Ad amministratori di condominio e ai negozi che affacciano su strada in caso di neve e gelate si chiede di spargere sale sui marciapiedi.

Vento forte e temporali a NapoliLa Protezione civile ha emanato un avviso di allerta gialla anche in Campania con criticità idrogeologica a partire dalle 12 di venerdì fino alle 9 di sabato. Si prevedono “venti forti occidentali, con possibili raffiche nei temporali, tendenti a molto forti nord-occidentali. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intense. Mare agitato o localmente molto agitato, soprattutto lungo le coste esposte”. Si invita “alla massima prudenza” la cittadinanza, “limitando gli spostamenti a quelli strettamente necessari”.