La migliore amica di Kate Middleton, che chiama la figlia Charlotte

Amalia Rose Charlotte: Sophie Snuggs, tra le migliori amiche di Kate Middleton, ha chiamato così la primogenita, avuta dal marito Robert Carter. La piccola è nata lo scorso 21 giugno, lo stesso giorno di William d’Inghilterra, coincidenza curiosa, e il terzo nome scelto per lei dai neo genitori sembrerebbe proprio un omaggio a Charlotte di Cambridge, che nel settembre 2018 insieme al fratello maggiore George fu tra le damigelle alle nozze dei Carter.

Un nome molto comune, non ci sono dubbi, ma stando alla stampa britannica l’ipotesi di una scelta voluta è più che plausibile, anche considerano il fatto che Sophie è tra le madrine di battesimo della principessina, insieme a Laura Fellowes e Adam Middleton, cugini rispettivamente di William e Kate, e ad alcuni amici di famiglia, Thomas van Straubenzee (presto sposo di Lucy Lanigan-O’Keeffe, professoressa del principe George alla Thomas’s Battersea School) e James Meade

Kate Middleton a Wimbledon nel 2008 con un gruppo di amiche. Accanto a lei, con sciarpa rosa, Sophie Snuggs (Photo by Ryan Pierse/Getty Images)

Legami profondi e antichi, quelli fra i duchi di Cambridge e della loro cerchia più ristretta, ma soprattutto molto lontani da ciò che potrebbe essere considerato «royal». Sophie, ad esempio, è cresciuta nel Norfolk, non lontana da Amner Hall, il buen retiro dei Cambridge e il fratello Robert ha sposato un’altra amica molto intima della duchessa, Hannah Gillingham,madrina di battesimo del principino Louis.

Tra le persone più vicine a Kate ci sono anche Trini Foyle, al suo fianco fin dai tempi dell’adolescenza, ed Emilia Jardine-Paterson, compagna di studi al Marlborough College e rimasta sempre al fianco della Middleton. Interior designer, le ha dato una mano nella ristrutturazione dell’appartamento di Kensington dove vive con la famiglia e vederle insieme non è affatto raro. I loro figli saranno naturalmente portati a frequentarsi. Se a Kate fosse chiesto di far da madrina di battesimo alla piccola Amalia non sarebbe una sorpresa per nessuno. L’amicizia è una cosa seria, anche a casa Windsor.